Articolo - CONTROVERSIA SUL CANALE DI BEAGLE - Argentina e Cile a confronto. La mediazione della Santa Sede - Domenico Vecchioni
logo autore domenico vecchioni

 Al momento della proclamazione della loro indipendenza, le repubbliche sudamericane adottano unanimemente, per la definizione delle proprie frontiere, l’antico concetto giuridico dell’uti possidetis iuris. Ciascun Paese, cioè, si costituisce sulla base dei territori di cui disponeva durante la dominazione spagnola: la delimitazione amministrativa del sistema coloniale viene così ammessa come frontiera politica tra le nuove entità statali. Non tutti gli Stati tuttavia si preoccupano di prendere immediatamente possesso delle regioni ereditate da Madrid, né di precisarne in dettaglio l’estensione. I rispettivi leader sono troppo occupati a regolare le questioni legate alla stabilizzazione interna e, soprattutto, all’organizzazione costituzionale di tutto il sub-continente. Solo dopo il definitivo consolidamento del distacco dalla madre patria e a seguito del crollo degli ideali unionisti di Simon Bolívar, i nuovi governi si dedicano a verificare con puntigliosa applicazione l’estensione dei propri territori. Fatalmente tutte le tensioni e i contrasti, che erano rimasti latenti nel periodo coloniale, riemergono alimentati dalla prepotente esigenza degli Stati sorti dalle ceneri dell’impero di Castiglia di affermare la propria individualità territoriale e di sviluppare la propria identità nazionale.

Articolo completo - Controversia sul canale di beagle p1 Articolo completo - Controversia sul canale di beagle p2 Articolo completo - Controversia sul canale di beagle p3 Articolo completo - Controversia sul canale di beagle p4 Articolo completo - Controversia sul canale di beagle p5 Articolo completo - Controversia sul canale di beagle p6

CONTROVERSIA SUL CANALE DI BEAGLE

Argentina e Cile a confronto. La mediazione della Santa Sede


Giornale/Rivista: Storia Militare
Uscita: 01/01/2012

torna a tutti gli articoli

Presentazione del mio libro "Le dieci donne spia che hanno fatto la Storia" a Pescara, sabato 25 maggio 2019

Nell'ambito dell'Associazione "Eremo Dannunziano", verrrà presentato il libro "Le dieci donne spia che hanno fatto la storia" (edizioni del Capricorno 2019) presso lo stabilemento balneare Nettuno, lungomare di Pescara, alle 11h30. Partecipano, oltre all'a...

22/05/2019Mostra tutto