Libro - Raoul Wallenberg - L'uomo che salvò centomila ebrei - Domenico Vecchioni
logo autore domenico vecchioni

Che fine ha fatto il diplomatico svedese che, dopo aver salvato circa centomila ebrei ungheresi, fu arrestato ai primi del 1945 dalla polizia segreta sovietica? Secondo Mosca sarebbe deceduto in carcere per cause naturali. Ma a Stoccolma molti pensano che Wallenberg sia ancora vivo, forse in una sperduta località dell'immensa solitudine asiatica. A questo mistero, Domenico Vecchioni dedica un lindo volumetto (“Affari esteri” n. 102). Come precisa Giovanni Spadolini nella sua prefazione, Domenico Vecchioni, con questo libro, ha voluto ricordare le nobili iniziative di Raoul Wallenberg; additarne ai giovani l'esempio; ripercorrerne il mistero, rendendo in modo efficacissimo la tragica atmosfera di Budapest in quel periodo storico.

Ansa.it gazzetta del sud la stampa

Raoul Wallenberg

L'uomo che salvò centomila ebrei


Editore: Eura Press
Genere: biografia e genealogia
Argomento: Raoul Wallenberg
Collana: I documenti. Saggi
Pagine: 176
Uscita: 01/01/1994



Acquista on-line il libro:
torna a tutti i libri

Intervista di DOMENICO LETIZIA su "Cronache di Napoli"

Sulle pagine del quotidiano "Cronache di Napoli" il 15 settembre scorso è apparsa una bella intervista di Domenico Letizia, che mi ha posto diversi quesiti sulla situazione dei diritti dell'uomo a Cuba (" A Cuba i diritti umani calpestati dal regime della famiglia Cast...

16/09/2016Mostra tutto